Fara Sabina verso la zona rossa? La dichiarazione dell’Amministrazione

FARA SABINA – Ad oggi il numero dei positivi al test Covid-19 residenti nel Comune farense ammonta a 201 (leggi il bollettino di oggi). Dati che non sembrano destare particolare preoccupazione all’Amministrazione, la quale rassicura sul fatto che non verrà istituita una zona rossa.

In una nota rilasciata poco fa dalla Sindaca Roberta Cuneo si apprende che «Dal bollettino Asl di oggi nel nostro Comune risultano 73 nuovi casi positivi e 9 guariti, per un totale di 201 persone positive nella Città di Fara in Sabina. Si tratta di un numero elevato, che segue il trend a livello nazionale e provinciale. Come sempre sono in costante contatto con la direzione della ASL di Rieti per monitorare la situazione, che ad oggi non prevede ulteriori restrizioni per Fara in Sabina, ma certamente alta attenzione. Il dato importante che vorrei sottolineare è che seppur il virus è molto contagioso e i casi positivi aumentano (anche per la grande quantità di tamponi effettuati), non abbiamo i numeri dello scorso anno per quanto riguarda le terapie intensive.

- Advertisement -

Comparando i dati con l’anno passato infatti, quando in questo periodo ci trovavamo in zona rossa e la campagna vaccinale era agli inizi, vediamo la valenza del vaccino che ha protetto e protegge lo stato di salute, in un momento di minori restrizioni, vivendo tra zone bianche e gialle in (quasi) libertà.

La nostra attenzione, come quella di tutte le autorità preposte, è massima. La ASL di Rieti ha potenziato la rete drive- in per rispondere alle esigenze dei cittadini. Un nuovo punto-tamponi sarà attivo da domani a Passo Corese, in via Maestri del Lavoro, il lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì, ore 11-13, e il martedì ore 9,30-13:30 in modalità drive-in/walk-in. Inoltre questa Amministrazione sta organizzando un drive-in straordinario per la giornata di sabato 8 gennaio, dedicato a tutti gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado di Fara in Sabina, coordinato dalla Croce Blu. Come lo scorso anno, i drive-in saranno presenti nelle frazioni di Passo Corese, Borgo Quinzio, Talocci e Prime Case, in modo da coprire il territorio comunale e venire incontro alle esigenze della cittadinanza. Anche gli studenti delle scuole superiori potranno effettuare lo screening nella giornata di lunedì 10 gennaio, dalle ore 7.30 alle ore 14, presso il Polo didattico. Il drive-in è aperto al personale scolastico. Mi auguro un’alta adesione vista anche la situazione che stiamo vivendo, per permettere un rientro a scuola il più sicuro possibile. Infine ancora un appello alla vaccinazione e alla responsabilità per i festeggiamenti di fine e inizio anno: tutti gli sforzi messi in campo risultano inutili senza comportamenti responsabili individuali. Solo insieme, infatti, possiamo superare anche questo momento, rispettando le regole e usando intelligenza e buon senso, a tutela della propria salute e di quella di chi ci sta accanto», conclude la Prima Cittadina.

- Advertisement -

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE ULTIME

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI