Casa di riposo in Sabina: il NAS mette i sigilli

I Carabinieri del N.A.S. di Viterbo, competenti anche sulla provincia di Rieti, nell’ambito di servizi di controllo sulle strutture ricettive per anziani disposti dal Comando Tutela Salute di Roma intensificate nel periodo delle festività natalizie su tutta la provincia, hanno segnalato alle competenti Autorità Sanitarie ed Amministrative il legale rappresentante di una casa di riposo del reatino.

Nello specifico, i militari del NAS coadiuvati da quelli della locale Stazione Carabinieri, hanno riscontrato l’inosservanza di requisiti strutturali, organizzativi e funzionali necessari al funzionamento della struttura socio – assistenziale.

- Advertisement -

A causa delle inadempienze emerse, è stata disposta la sospensione dell’autorizzazione e la chiusura della struttura entro il termine perentorio di 20 giorni dal controllo.

La casa di riposo ha già provveduto al trasferimento degli ospiti in altre analoghe strutture della provincia.

- Advertisement -

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE ULTIME

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI