Taglialegna muore d’infarto, lascia la moglie e tre figli. Il cordoglio della comunità

RIETI – Petru Lazar, taglialegna, è morto d’infarto. È accaduto ad Amatrice, frazione di Nommisci, il 24 agosto. Era in casa, insieme ai suoi cari, quando d’improvviso un arresto cardiaco l’ha stroncato: per il boscaiolo non c’era stato nulla da fare. Lazar lascia la moglie Irina e tre figli.

Una piccola comunità coesa e scossa dal dolore quella di Nommisci, la quale non si è tirata indietro nel momento del bisogno. Infatti, i compaesani hanno organizzato una raccolta fondi per aiutare la famiglia.

- Advertisement -

Lazar è stato sepolto in Romania, nella sua terra natale.

- Advertisement -

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE ULTIME

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI