Confermato l’arresto per il pedofilo reatino sorpreso a Tortoreto. Sul cellulare trovate foto di altri minori

- Advertisement -

RIETI – Il 72enne reatino che aveva adescato un quattordicenne a Tortoreto si è avvalso della facoltà di non rispondere ed è stato accusato di pedofilia.

L’uomo – ex sottoufficiale all’Esercito – è finito agli arresti domiciliari in quanto avrebbe attuato una «violenza sessuale per induzione» e, stando a Il Messaggero, avrebbe quindi premeditato opera di persuasione, convincendo il quattordicenne a recarsi andare nella sua abitazione per poi compiere atti che «diversamente non avrebbe compiuto di propria volontà.»

- Advertisement -

Gli investigatori, al momento del controllo del cellulare, hanno trovato sul proprio cellulare altre foto di ragazzi minorenni. La probabilità che l’uomo avesse una doppia vita è molto alta.

- Advertisement -

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LE ULTIME

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI