Passo Corese, evade dai domiciliari: 20enne arrestato due volte nel giro di poche ore

- Advertisement -

FARA SABINA – Nel corso della notte di sabato perveniva al 112 una telefonata con la quale veniva segnalata una lite che ha scosso un noto locale di Passo Corese.

Giunti sul posto, gli uomini dell’Arma hanno identificato i giovani presenti, i quali mostravano segni di nervosismo ai controlli. Uno di loro in particolare, senza un apparente motivo, probabilmente anche a causa di un’ebrezza alcolica, è andato in escandescenza opponendo resistenza attiva all’identificazione tentando addirittura di allontanarsi a bordo della propria auto. A questo punto i militari, con la collaborazione di una pattuglia della Guardia di Finanza di Poggio Mirteto, hanno immobilizzato S.L.S. e lo hanno dichiarato in arresto per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e lo hanno sottoposto agli arresti domiciliari.

- Advertisement -

Successivamente, gli stessi Carabinieri della Stazione di Passo Corese, dopo aver avuto la certezza dell’evasione dal luogo in cui era agli arresti in attesa dell’udienza di convalida da parte dell’A.G. di Rieti, lo hanno rintracciato a Fiano Romano presso l’abitazione della madre. La mossa si è rivelata poco scaltra: il giovane è stato sottoposto di nuovo agli arresti domiciliari.

- Advertisement -

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LE ULTIME

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI