18.6 C
Rieti
1 Ottobre 2022 - 20:03

Rieti, AstraZeneca: seconda dose con Pfizer o Moderna. Superate le 100mila somministrazioni

- Advertisement -

RIETI – È polemica in tutto il Paese dopo la vicenda della 18enne morta per una trombosi causata dalla somministrazione della prima dose di vaccino AstraZeneca. Coloro che hanno meno di 60 anni ed hanno effettuato la prima somministrazione di vaccino AstraZeneca dovranno completare il ciclo con Pfizer o Moderna. A comunicarlo è l’ANSA. Infatti «Figliuolo ha rassicurato che “saremo in grado di raggiungere gli obiettivi prefissati”, vista “l’ampia disponibilità”: la struttura del Commissario prevede siano disponibili oltre 55 milioni di dosi Pfizer e Moderna tra ora e la fine del terzo trimestre.»

Nel frattempo, l’Asl di Rieti comunica che «sono 101.027 il totale delle dosi somministrate sulla popolazione target, con 68.140 prime dosi (48.625 Pfizer, 16.286 AstraZeneca, 2.009 Moderna, 1.220 J&J) e 32.887 seconde dosi.  

- Advertisement -

Il superamento delle 100.000 mila dosi consente alla provincia di Rieti di raggiungere una copertura totale in prima dose del +60% e di una fascia di immunizzati totale (prima e seconda dose) del 30%.  

In sei mesi è stata completata la vaccinazione di tutte le fasce più a rischio di pazienti, la vaccinazione dei pazienti non autosufficienti al proprio domicilio, mentre oltre il 90% degli over 80 anni è stato vaccinato in prima dose (11.643), con un totale di over 80 immunizzati che supera l’85% (11.021).  

- Advertisement -

La Asl di Rieti attualmente somministra una media di 1.200 vaccini al giorno, con punte, nei week end, che toccano le 1.500/1.600 dosi giornaliere. 

Un numero che la Asl di Rieti vuole incrementare velocemente, per raggiungere l’immunità su tutta la popolazione target della provincia di Rieti entro settembre 2021.»

- Advertisement -

LE ULTIME NOTIZIE