Fara Sabina, PD risponde alle accuse della Sindaca per la vicenda APS

- Advertisement -

FARA SABINA – Arriva la risposta del PD capitanato da Alessandro Spaziani alle dichiarazioni rese dal Sindaco Roberta Cuneo sulla vicenda APS.

In una nota emanata da Spaziani si apprende l’intenzione di respingere «al mittente tutte le accuse della sindaca e del Presidente della Provincia: paradossale la volontà di addebitare le responsabilità di APS al Partito Democratico. La prima cittadina di Fara dimentica con estrema facilità che il Comune di Fara in Sabina – da ben 11 anni in mano alle destre – nonché il Comune di Rieti ed il Presidente della Provincia Calisse hanno da anni in mano le sorti della gestione del sistema APS, detenendo tutti e tre insieme la maggioranza delle quote. Perché allora non fanno niente per modificare le criticità ed inefficienze della macchina APS? Vorremmo invece che la Sindaca facesse valere in seno ad APS il peso che compete ad un comune come Fara in Sabina che è il terzo azionista della società con una quota del 6,8%. Il territorio di Fara ha, infatti, bisogno di ingenti risorse per adeguare le strutture necessarie alla corretta gestione del “ciclo delle acque”.

- Advertisement -

Vi sono punti dove l’acqua non arriva o arriva in modo insufficiente, intere zone sono sprovviste di reti fognarie e di impianti di depurazione, costi che però vengono indistintamente addebitati. Non dimentichiamo nemmeno che la Sindaca alla conferenza dei sindaci, in spregio al mandato ricevuto all’unanimità dal Consiglio Comunale, ha votato l’aumento delle tariffe, condannando di fatto i cittadini al pagamento di bollette pazze.
Uno dei Comuni più importanti all’interno di APS, potenzialmente capace di far sentire la sua voce ed avere il potere contrattuale di cambiare le cose, sta di fatto supino alle decisioni che provengono dall’esterno, dettate da chi, a soli fini economici, lucra su uno dei beni fondamentali dei cittadini.

La politica ha l’obbligo di contrapporsi a gestioni imprenditoriali scellerate e pensare al bene della propria comunità. La Destra che governa Fara da oltre un decennio deve smettere di provare a dare la colpa “a quelli di prima” e deve iniziare ad assumersi le proprie responsabilità. Deve finalmente dire ai cittadini cosa intende fare per eliminare le criticità della gestione APS e per ottenere gli interventi strutturali necessari a Fara in Sabina.»

- Advertisement -

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LE ULTIME

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI