Fara, centro vaccinale: nasce un comitato spontaneo di cittadini per chiederne l’istituzione

- Advertisement -

«Considerando anche l’ordine del giorno recentemente approvato all’unanimità dal Consiglio comunale di Fara Sabina, è stato costituito un comitato spontaneo di cittadini con l’obiettivo di ottenere l’apertura di un centro vaccinale», si legge in una nota.

«La richiesta, che verrà inoltrata all’assessore alla sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, e dal direttore generale della Asl di Rieti, Marinella D’Innocenzo, nasce dalla considerazione dell’incremento giornaliero della distribuzione e della somministrazione dei vaccini anti-Covid in tutto il Paese e dal fatto che il Comune di Fara Sabina risulti il secondo, per popolazione, dell’intera provincia di Rieti dopo il Capoluogo e per questo non può non ospitare una struttura dedicata alla vaccinazione della popolazione.

Il Comitato che chiede ad Asl e Regione Lazio di prevedere almeno un centro nel territorio del Comune di Fara Sabina, si chiede il sostegno dei cittadini dei Comuni vicini come Torricella, Poggio Moiano, Nerola, Montelibretti, Poggio San Lorenzo, Scandriglia, Poggio Nativo, Frasso, Toffia, Castelnuovo di Farfa, Mompeo, Salisano e Montorio Romano.»

- Advertisement -

Related Articles

- Advertisement -

LE ULTIME