Fratini, centro vaccinale: «ottenere ciò che dovrebbe spettare di diritto»

- Advertisement -

«Nella giornata di giovedì 22 aprile ho prodotto e protocollato a nome del gruppo consiliare “Uniti per Fara” un Ordine del Giorno per evidenziare pubblicamente la necessità di ottenere, da parte della Regione Lazio ed alla ASL di Rieti, ciò che dovrebbe spettare di diritto ad un Comune dell’importanza di quello di Fara in Sabina.», scrive in un post Facebook il vice sindaco Simone Fratini.

L’argomento, affrontato nelle scorse settimane, sembra passare inosservato alle autorità competenti quali ASL e Regione.

- Advertisement -

«Nello specifico si richiede l’apertura di un centro vaccinale (hub) in grado di implementare la somministrazione dei vaccini ed evitare che i nostri concittadini inutili spostamenti e l’installazione di un drive in pediatrico a cadenza settimanale che possa tutelare la fascia di bambini in età scolare e prescolare che, presumibilmente, sarà l’ultima ad essere vaccinata.Spero vivamente che, almeno in questo, si possa giungere ad un percorso condiviso di tutto il Consiglio Comunale evitando così divisioni e litigi che porterebbero soltanto ad effetti deleteri per l’intera popolazione.»

- Advertisement -

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LE ULTIME

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI