Centro vaccinale a Fara Sabina, ipotesi accordo Amazon-Asl

In una diretta Facebook tenutasi nel pomeriggio, Roberta Cuneo, Sindaca del Comune di Fara Sabina, ha fornito agli spettatori indicazioni interessanti circa la disposizione del tanto discusso centro vaccinale.

«L’apertura non è di competenza del Comune ma dell’Asl con ausilio della Regione Lazio», ricorda la Prima Cittadina. L’area ipotizzata, al momento, è quella del Polo della Logistica a Passo Corese. «Amazon aveva dato la propria disponibilità a collaborare con la Asl e studiato una realizzazione di un centro vaccinale a mo di drive-in.»

- Advertisement -

Il problema maggiore è lo stesso che investe tutta la Penisola: la quantità di dosi di vaccino. «La difficoltà maggiore è avere i vaccini. Occorre aver disponibilità di un numero sufficiente di dosi ed avviare un programma vaccinale che consenta, entro giugno, di ottenere un’immunità di gregge.

Il confronto con Asl, su questi termini, è quotidiano. Noi abbiamo dato la piena disponibilità; non appena ci sarà un numero sufficiente di vaccini il progetto si studierà in modo approfondito

- Advertisement -

In conclusione, raccomanda: «Rimanere attenti e responsabili. Arriverà il momento in cui si tornerà a vivere momenti di condivisione. Facciamo attenzione. Questo momento passerà.»

Nel frattempo, il Comune si prepara a tornare in zona arancione, a partire dal 17 aprile.

- Advertisement -

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE ULTIME

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI